Archivio per il September, 2010

STM: CRACOLICI (PD), DIFENDERE LIVELLI PRODUTTIVI A CATANIA

Thursday, September 30th, 2010

(AGI) - Palermo, 30 set. - “Bisogna mettere in campo ogni iniziativa utile a tutelare gli attuali livelli dello stabilimento Stm di Catania: e’ inaccettabile che la produzione dei semiconduttori nella sede siciliana diminuisca e, al tempo stesso, aumenti quella del sito lombardo di Agrate”. Lo dice Antonello Cracolici, presidente del gruppo Pd all’Ars, a proposito delle recenti comunicazioni riguardanti il piano industriale della StMicroelectronics. “La Stm - aggiunge Cracolici - rappresenta un punto di eccellenza di altissimo livello che, specie in questo momento, la Sicilia ha il dovere di difendere”. (AGI) Mrg

FIAT: LOMBARDO,BERLUSCONI INTERVENGA SU TERMINI COME PER ALITALIA

Thursday, September 30th, 2010

(AGI) - Palermo, 30 set. - Sulla vertenza Fiat “posso aggiungere che si potrebbe insediare anche piu’ di una impresa. Ci puo’ essere lavoro per tutti nel comparto automobilistico e ci potrebbe essere lavoro aggiuntivo con altre aziende che lavorano in campi diversi”. Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, oggi pomeriggio a palazzo d’Orleans, commentando il futuro delllo stabilimento industriale di Termini Imerese da cui Fiat andra’ via a fine 2011. “Ieri sono stato a Invitalia, il 22 invece sono stato al ministero a parlare delle famose cinque proposte - spiega - tra le quali ci sarebbe un’azienda che e’ disposta a insediarsi al posto della Fiat, garantendo il lavoro a tutti i lavoratori. Pistorio l’ha gia’ dichiarato al Senato e ha chiesto che il presidente Berlusconi entri in campo direttamente per Pomigliano e Termini Imerese, cosi’ come ha fatto per la vertenza Alitalia”. (AGI) Cli/Pa/Mrg

MUSICA: ALEMANNO, AUGURI A RENATO ZERO, SUBITO AL VIA ‘FONOPOLI’

Thursday, September 30th, 2010

(AGI) - Roma, 30 set. - “Rivolgo i migliori auguri a Renato Zero, a nome mio e di tutta la citta’, nel giorno del suo 60esimo compleanno. All’artista romano tra i piu’ amati dal pubblico, capace di interpretare al meglio il sentimento popolare della nostra citta’, l’amministrazione capitolina e’ orgogliosa di offrire, in questa speciale ricorrenza, la realizzazione di un sogno iniziato nel 1993″. Lo dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. “Ieri, infatti, con una memoria di Giunta - spiega il Sindaco - abbiamo creato i presupposti perche’ la fondazione Fonopoli sia compresa nella nuova pianificazione della centralita’ Anagnina-Romanina. Il progetto di Fonopoli, uno spazio dedicato alla musica e allo spettacolo, dopo lunghi anni di attesa, partira’ immediatamente attraverso la ristrutturazione e riqualificazione del complesso “Officine Marconi”, vecchio stabilimento industriale”. “Questo intervento, che costituira’ il primo stralcio funzionale dell’operazione, sara’ presentato entro la fine dell’anno insieme al progetto definitivo a cui collaboreremo con l’artista. Stiamo inoltre sviluppando - conclude il Sindaco - sinergie fra tutti i soggetti pubblici e privati per creare l’ente che seguira’ il progetto”. (AGI) Red/Pgi

PIA SASSARI: REGIONE, OLTRE 2,8 MLN PER BERCHIDDA E OSCHIRI

Thursday, September 30th, 2010

(AGI) - Cagliari, 30 set. - Sara’ finanziato con 2.850.000 euro l’atto aggiuntivo dell’accordo per il Pia Sassari 13-14 “Monte Acuto - Turismo - Zone Interne - Lago Coghinas”. Lo prevede una delibera della Giunta regionale approvata oggi su proposta dell’assessore della Programmazione, Giorgio La Spisa.
Gli interventi previsti riguardano: la riconversione del complesso industriale caseificio “La Berchiddese”, nel comune di Berchidda per 1,7 milioni di euro; il completamento e la riqualificazione urbana di viale Italia - via Trieste nel comune di Oschiri per un milione di euro e, sempre a Oschiri, il completamento dell’area esterna della Ludoteca Biblioteca per 150.000 euro.
“Abbiamo dato seguito alle istanze del territorio”, spiega l’assessore La Spisa, “e dopo alcuni incontri con la Provincia di Olbia-Tempio e alla luce delle proposte presentate dai comuni di Berchidda e Oschiri, si e’ ritenuto opportuno integrare e completare l’Accordo di Programma che punta alla valorizzazione turistica e allo sviluppo infrastrutturale del territorio”. (AGI) Red-Rob

PORTO GIOIA TAURO: SINDACATO SUL, CONTSHIP FACCIA CHIAREZZA

Thursday, September 30th, 2010

(AGI) - Gioia Tauro (Reggio Calabria), 30 set. - “Di tanto in tanto ritorna di attualita’ il possibile abbandono dello scalo di Gioia Tauro da parte di Contship, una possibilita’ che, all’indomani dalla firma dell’Accordo di Programma Quadro che prevede un forte potenziamento delle infrastrutture del porto, a nostro avviso non trova riscontro nella realta’ dei fatti”. Lo afferma in una nota il sindacato autono, dei portuali Sul. ” Ipotizzare addirittura, anche l’addio dai porti di Ravenna e Cagliari significherebbe che il Gruppo intende rinunciare alla propria leadership nel Mediterraneo. Non possiamo credere, - si legge - che il terminal di Tangeri possa soddisfare le esigenze del Gruppo Contship e non vogliamo pensare che dopo aver investito su Gioia Tauro importanti capitali in termini di mezzi e risorse ritenendo il Terminal gioiese strategico per il proprio business si possa rinunciare con tanta semplicita’. Chiediamo, quindi, a MCT ed a Contship di fare chiarezza una volta per tutte, tenuto conto degli enormi sforzi fatti dai lavoratori nei 15 anni di attivita’ e dalle Istituzioni con a capo l’Autorita’ Portuale che ha ridotto le tasse di ancoraggio per agevolare gli attracchi. Il SUL in questi anni e specialmente nell’ultimo periodo - si legge nel comunicato - sta chiedendo con forza di conoscere il Piano Industriale di MCT che purtroppo non arriva ed in merito assistiamo puntualmente ad un silenzio assordante degli altri sindacati. Il SUL , comunque, continuera’ la propria azione di sostegno a tutte le politiche di rilancio delle attivita’ nell’area portuale e si adoperera’ affinche’ la legge 84/94 venga modificata nella direzione di consentire l’effettiva autonomia finanziaria alle Autorita’ Portuali, condizione che, a nostro avviso, diventa necessaria per poter intervenire a livello locale per misurarsi con gli altri scali del mediterraneo. A tal fine - e’s critto in conclusione - chiediamo al Governo centrale e alla Regione un impegno concreto per una politica che aiuti le aziende ad essere competitive”. (AGI) Com/Adv

AMBIENTE: ATTI INCOMPELTI, LA CENTRALE ELETTRICA PUO’ ATTENDERE

Thursday, September 30th, 2010

(AGI) - Vasto (Chieti), 30 set. - E’ stata interlocutoria, stamane a Pescara, la conferenza dei servizi svoltasi nella sede della Regione Abruzzo chiamata a esaminare il progetto per la realizzazione di una centrale termoelettrica a Punta Penna a Vasto (Chieti). Assenti i rappresentanti di Provincia di Chieti, Soprintendenza ai Beni Ambientali e Paesaggistici e del Consorzio Industriale del Vastese, i presenti hanno chiesto altra documentazione prima di esprimere il loro parere. Il Comune di Vasto, in particolare, rappresentato dal sindaco, Luciano Lapenna e dal dirigente del settore urbanistica, Alfonso Mercogliano, si sono soffermati tra l’altro sulla mancanza del parere obbligatorio del comitato di gestione della riserva di Punta Aderci, non lontana dal sito individuato per la centrale, mentre l’Arta vuole sapere dalla Soprintendenza ai Beni Ambientali se esistano vincoli di natura paesaggistica. A Vasto il dibattito e’ acceso: da una parte gli ambientalisti che alla centrale dicono di no, dall’altra l’Istonia Energy, che ha progettato l’impianto per la produzione di energia pulita, che assicura la compatibilita’ dello stabilimento con l’ambiente. (AGI) Cli/Ett

CANTIERISTICA: SINDACATI, DOMANI MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA

Thursday, September 30th, 2010

(AGI) - Roma, 30 set. - “Chiediamo con forza al Governo interventi concreti al settore attraverso nuove commesse e interventi infrastrutturali per tutti gli stabilimenti”, ha detto Mario Ghini segretario nazionale Uilm, responsabile del settore cantieristico. “E’ necessario - ha proseguito Ghini in una nota - che le Regioni facciano la loro parte, avviando quegli interventi da anni annunciati e ad oggi mai realizzati. Stiamo parlando del bacino di Castellammare di Stabia, del bacino di Palermo e del ribaltamento a mare per il Cantiere di Sesti Ponente. In questi anni Fincantieri ha raggiunto una posizione di ‘leadership’ nei vari mercati internazionali attraverso l’innovazione del prodotto, all’impegno ed alla professionalita’ profusa dai lavoratori e alla lungimiranza di un gruppo manageriale che ha saputo creare le condizioni di competitivita’ necessarie”.
Oggi purtroppo, ha concluso “la crisi internazionale sta rischiando di distruggere quanto di buono si e’ creato in questi anni, per questa ragione domani manifestiamo per chiedere al Governo di sostenere un Settore strategico per il Paese. Inoltre consideriamo un errore sostenere il posizionamento di Fincantieri in Finmeccanica in quanto non possono coesistere due realta’ industriali con ‘business’ completamente diversi tra loro, se cio’ accadesse sarebbe un rischio concreto per il futuro di un grande Gruppo industriale come Fincantieri”. (AGI)

Red/Ila

FS: FIOM, APPREZZAMENTO PER DECISIONE TAR CHE SBLOCCA GARA AV

Thursday, September 30th, 2010

(AGI) - Roma, 30 set. - “La Fiom esprime apprezzamento per la decisione del Tar del Lazio di sbloccare la gara sull’Alta velocita’ vinta da Ansaldo Breda assieme a Bombardier”. Lo dichiara in una nota Massimo Masat, coordintore nazionale della Fiom-Cgil per il gruppo Finmeccanica.
“In un momento difficile per tutto il comparto ferroviario, - aggiunge - questa deve diventare una grande opportunita’ di modernizzazione del trasporto su rotaia e di lavoro di qualita’ per le imprese del nostro Paese. Noi crediamo che una commessa di questa importanza debba diventare, oltre che un’opportunita’ industriale per l’Azienda controllata da Finmeccanica, anche un elemento di volano per rilanciare tutto il comparto ferroviario che, al momento, e’ stretto nella morsa della crisi”. “Con la sentenza di oggi, - conclude - si apre una nuova opportunita’ per dimostrare che l’industria ferroviaria italiana puo’ avere un ruolo importante nel sistema Paese”. (AGI) Red/Ila

ALFA ROMEO: WESTER, GIULIETTA CAMPIONE SICUREZZA, 30MILA ORDINI

Thursday, September 30th, 2010

(AGI) - Parigi, 30 set. - Al salone di Parigi la Giulietta
dell’Alfa Romeo si presenta con importanti novita’ (un nuovo
motore e un nuovo cambio automatico) ma soprattutto con il
record del confort, dell’abitabilita’ e “delle straordinarie
caratteristiche di sicurezza”. Herald J. Wester, ceo di Alfa
Romeo, lo ha detto nel corso del suo intervendo al Salone
dell’auto di Parigi. Cosi’, ha aggiunto, “rafforza il
tradizionale posizionamento e si estende a un pubblico piu’
ampio bisognoso di spazio a bordo e di sicurezza per se e per
la propria famiglia”. Secondo i test Euroncap, infatti, la
Giulietta “e’ la compatta piu’ sicura di sempre”, ha
sottolineato Wester, “Alfa Romeo si conferma quindi una marca
attenta alla sicurezza. Tutte le nostre ultime nate - da 159 a
Mito - hanno raggiunto le 5 stelle”. “Dal lancio a oggi abbiamo
raccolto oltre 30.000 ordini per la Giulietta, numero che ci
rende confidenti di superare le 100 mila immatricolazioni
fissate come obiettivo per il suo primo anno di vita”, ha poi
detto parlando del mercato. “I risultati sono resi
ulteriormente positivi dal fatto che in alcuni importanti
mercati, come ad esempio la Gran Bretagna, il lancio e’ stato
completato solo a settembre”. Wester ha aggiunto che “Alfa Mito
e Alfa Giulietta stanno sostenendo il brand permettendoci di
lavorare serenamente su futuro. Stiamo infatti procedendo
speditamente per realizzare il piano industriale presentato ad
aprile agli investitori, che rappresenta la base per una
crescita stabile e consistente del nostro brand”. (AGI)
Fri
301505 SET 10 red

AMBIENTE: PUGLIANO, INCONTRO POSITIVO SU BONIFICA AREE CROTONE

Thursday, September 30th, 2010

(AGI) - Catanzaro, 30 set. - L’Assessore regionale all’Ambiente Francesco Pugliano si e’ detto particolarmente soddisfatto dell’incontro avuto con Sergio Polito, amministratore delegato della Syndial, la societa’ che si occupa della bonifica dei terreni inquinati di Crotone. “L’incontro - ha detto Pugliano secondoauna nota dell’Ufficio stampa della Giunta - che ha registrato la partecipazione del Prefetto di Crotone e delle Istituzioni locali, segna oggettivamente un punto di svolta positiva nell’annosa questione della bonifica dell’intera area industriale, portuale e dei 22 siti con presenza di CIC (Conglomerato Idraulico Catalizzato), ricadenti nella citta’ di Crotone”. “L’incontro - ha sottolineato l’assessore - e’ stato innanzitutto di grande utilita’ per accelerare i tempi di avvio della stessa bonifica. Come dire che, finalmente, dopo anni di inadempienze e di ritardi, si e’ convenuto di far presto e soprattutto di far bene. In secondo luogo e’ stato importante affinche’, un’operazione di cosi’ vasta portata, possa coinvolgere da protagonisti e non da comprimari, e nemmeno in modo residuale, il sistema delle imprese locali,le quali insieme ai lavoratori, ai cittadini e al territorio sono state le vittime del degrado ambientale e dei conseguenti processi di deindustrializzazione che dolorosamente si sono verificati in questi anni”. (AGI) Com (Segue)

GOVERNO: CISAL, SUBITO RIFORME PER FISCO E WELFARE

Thursday, September 30th, 2010

(AGI) - Roma, 30 set. - “La conferma del Governo deve portare subito alle riforme del Fisco e del Welfare. Confidiamo, inoltre, nell’impegno del Premier assunto in Parlamento, di voler venire incontro ai disagi delle famiglie e questo, si potra’ fare in un quadro di sostegno al sistema sociale con provvedimenti per favorire i redditi da lavoro, dalle pensioni, e il mantenimento dei livelli di qualita’ dei servizi ai cittadini”. Lo ha dichiarato Francesco Cavallaro, segretario generale della Cisal.
“Per l’occupazione, - aggiunge - servono piu’ strumenti per l’avvio al lavoro, una politica industriale per ridare slancio al sistema produttivo e che stimoli investimenti in particolare nel Mezzogiorno dove la disoccupazione giovanile e’ un dramma in continua crescita”. (AGI) Red/Ila

ALFA ROMEO: WESTER, GIULIETTA CAMPIONE SICUREZZA, 30MILA ORDINI

Thursday, September 30th, 2010

(AGI) - Parigi, 30 set. - Al salone di Parigi la Giulietta dell’Alfa Romeo si presenta con importanti novita’ (un nuovo motore e un nuovo cambio automatico) ma soprattutto con il record del confort, dell’abitabilita’ e “delle straordinarie caratteristiche di sicurezza”. Herald J. Wester, ceo di Alfa Romeo, lo ha detto nel corso del suo intervendo al Salone dell’auto di Parigi. Cosi’, ha aggiunto, “rafforza il tradizionale posizionamento e si estende a un pubblico piu’ ampio bisognoso di spazio a bordo e di sicurezza per se e per la propria famiglia”. Secondo i test Euroncap, infatti, la Giulietta “e’ la compatta piu’ sicura di sempre”, ha sottolineato Wester, “Alfa Romeo si conferma quindi una marca attenta alla sicurezza. Tutte le nostre ultime nate - da 159 a Mito - hanno raggiunto le 5 stelle”. “Dal lancio a oggi abbiamo raccolto oltre 30.000 ordini per la Giulietta, numero che ci rende confidenti di superare le 100 mila immatricolazioni fissate come obiettivo per il suo primo anno di vita”, ha poi detto parlando del mercato. “I risultati sono resi ulteriormente positivi dal fatto che in alcuni importanti mercati, come ad esempio la Gran Bretagna, il lancio e’ stato completato solo a settembre”. Wester ha aggiunto che “Alfa Mito e Alfa Giulietta stanno sostenendo il brand permettendoci di lavorare serenamente su futuro. Stiamo infatti procedendo speditamente per realizzare il piano industriale presentato ad aprile agli investitori, che rappresenta la base per una crescita stabile e consistente del nostro brand”. (AGI) Fri

IMPRESE:PROVINCIA NAPOLI A REGIONE,COSTRUIAMO PASSAGGI COMPETENZE

Thursday, September 30th, 2010

(AGI) - Napoli, 30 set. - Stimolare la Regione Campania a trasferire competenze in materia di industria, artigianato, commercio ed energia, cosi’ come gia’ fatto in materia di urbanistica con deliberazione di giunta provinciale del luglio scorso. E’ questo il senso della deliberazione che l’esecutivo provinciale, su proposta dell’Assessore competente Nello Palumbo, ha approvato nella seduta di Giunta del 27 settembre. “La Provincia di Napoli - spiega l’assessore Provinciale alle Attivita’ Produttive e all’Energia, Nello Palumbo - intende avviare una fase di costruttivo confronto con la Regione Campania, attraverso il quale siano conferite, alla Provincia, una serie di funzioni attualmente esercitate in materia di industria, energia, commercio e artigianato dall’Ente di S.Lucia”. “Piu’ precisamente - aggiunge - in una logica di governance dello sviluppo, come insieme indissolubile di economia, societa’ e territorio, riteniamo che, in ambito industriale e artigianale, siano assegnate alle Province i servizi di assistenza e promozione del tessuto produttivo, nel rispetto delle vocazioni dei singoli sistemi territoriali di sviluppo, con particolare riguardo all’attivazione di strumenti di finanzia agevolata e innovativa a favore delle pmi e delle microimprese. In materia energetica riteniamo, ormai, indifferibile trasferire alla Provincia tutte le autorizzazioni di cui all’articolo 12 del decreto Legislativo n. 387 e successive modifiche, senza distinguere tra tipologie di impianto”. “Questa delibera - sottolinea il presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro - e’ il frutto di una strategia condivisa con il presidente della Regione Stefano Caldoro e in sintonia con l’istituzione imminente del Consiglio delle Autonomie Locali, quali sede di consultazione e concertazione tra Regione ed enti locali”. (AGI) Lil